Tre: E’ forse un male amare le tradizioni, le vecchie feste ?

by

“Dunque” mormorò “secondo lei le feste natalizie sono un’epoca poco favorevole ai delitti.”
“E’ quel che penso”
“Perché ?”
“Perché ?” Johnson parve un po’ perplesso. “Perché come ho detto, c’è un senso diffuso di allegria, di buona volontà… di buoni pranzi….”
“Come siete sentimentali voi inglesi !”
“Bé, e anche se è così. Che male ci vede ? E? forse un male amare le tradizioni, le vecchie feste ?”
“Oh, nessun male, anzi, è una cosa molto poetica! Ma esaminiamo i fatti. Lei ha detto che Natale è un’epoca di buoni pranzi. Questo significa che in questi giorni si mangia e si beve troppo… Per conseguenza.. indigestioni, e all’indigestione si accompagna spesso una speciale irritabilità di carattere.”
“Ma i delitti non vengono commessi per irritabilità.”
“Uhm! Non ne sono poi troppo sicuro.. Ma partiamo anche da un altro punto di vista. A Natale impero lo spirito di “buona volontà”. Vecchi litigi vengono dimenticati, coloro che si trovano in disaccordo fanno la pace… Sia pure provvisoriamente, le famiglie che sono state separate per tutto l’anno si raccolgono ancora una volta… In queste condizioni, amico mio, deve ammettere che i nervi possono venir sottoposti a dura prova. Persone che non hanno alcuna voglia di essere amabili fanno uno sforzo per apparirlo… C’è in essi molta ipocrisia, a Natale, onorevole ipocrisia, senza dubbio, ipocrisia pour le bon motif, ma sempre ipocrisia.”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: