Pereira, Candido e gli estatesti 2012

by

Cavenago forse non era splendente come la Lisbona di Tabucchi, ma le serate in cui si incontrano i Despearate Readers sono, di norma, speciali.

 

Parlare di “Sostiene Pereira” e’ stato molto, molto piacevole. Forse e’ perche’ eravamo in pochi e l’atmosfera piu’ intima del solito, forse perche’ il libro ci ha dato una montagna di spunti per discutere e parlare,  ma le parole e le idee scorrevano come fiumi e lettori sono tornati a casa piuttosto tardi!

Il libro e’ piaciuto, tanto che quando l’abbiamo rivotato, il giudizio  finale ha superato quello dell’aspettativa.

Lo stile di Tabucchi ha stregato qualcuno, altri sono stati rapiti dalla storia e dalle descrizioni e, come sempre succede, chi non era convintissimo ha espresso il desiderio di rileggere il romanzo alla luce delle considerazioni degli entusiasti.

Ma non ci siamo fermati a discussioni sullo stile o sulla narrazione, perche’ “Sostiene Pereira” spinge a riflettere su argomenti complessi come il  coraggio, la presa di coscienza e l’emancipazione. E’ come una sveglia per il lettore,  un invito deciso  a prendere in mano la propria esistenza e iniziare a vivere “seguendo le ragioni del cuore”, anche se portano inevitabilmente guai, come sostiene Pereira.

 

Pereira traduceva e pubblicava sulla sua pagina culturale letteratura francese dell’800 e seguendo un suo invisibile consiglio, anche noi ci siamo spostati in Francia per il libro del prossimo mese.

I Desperate Readers hanno scelto di leggere del  Candido di Voltaire,  proposto dal Partigiano Jonny (finalmente un libro del Partigiano!! :D) 

 

Il prossimo incontro sara’ quindi martedi’ 12 giugno alle ore 21.00 con “Candido, o l’ottimismo”.

Questo sara’ anche l’ultimo incontro prima della pausa estiva e, durante l’incontro di maggio, abbiamo  deciso come organizzarci per l’estate.

La bella idea e’ venuta a Lucia, che ci ha ricordato che non abbiamo ancora condiviso letture che non fossero di romanzi quindi, gli estatesti (perche’ i Desperate Readers di compiti non vogliono neanche sentir parlare!) saranno un saggio e un romanzo.

Pensiamoci e portiamo le nostre porposte al prossimo incontro! E se qualcuno ha gia’ le idee chiare, puo’ iniziare a condividerle  qui nei commenti.🙂

 

A prestissimo e buona lettura!🙂

2 Risposte to “Pereira, Candido e gli estatesti 2012”

  1. h2ol Says:

    ciao desperate!come proseguono le vostre letture?!le mie un pò a rilento…mi dispiace ma non ci sarò al nostro appuntamento pre-estivo, ho una partita di pallavolo, credo sia la mia prima assenza in tutta la storia del nostro gdl!comunque vi farò avere i miei commenti sul candido e le proposte degli estatesti e vi penserò!lucia

  2. missmorland Says:

    Anche secondo me questa sara’ la tua prima assenza, eheh.

    Aspettiamo comunque i tuoi suggerimenti per l’estate…e in bocca al lupo per la partita🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: